• Terme & Spa

    Ci sono poche cose che aiutano il benessere fisico, la pace interiore e il proprio aspetto estetico come un trattamento termale.

    read more
  • Dieta & Nutrizione

    Per il nostro benessere quotidiano l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale.

    read more
  • Estetica & Bellezza

    Sentirsi belli significa aderire a nessun canone di bellezza, se non a quello nostro personale.

    read more
  • Salute & Benessere

    Come preservare la vostra salute e raggiungere il benessere fisico di una vita sana

    read more
  • Psiche & Eros

    Sono spesso problemi di cui è difficile parlare, specialmente quelli legati alla sfera sessuale.

    read more

I Fanghi Anticellulite

Un metodo tradizionale per combattere la cellulite è l’utilizzo del fango termale, impreziosito con essenze, oligoelementi, alghe e altri componenti, utili a risanare la pelle ed aiutare a correggere alcuni inestetismi causati dalla cellulite, su gambe, glutei, cosce e addome. I fanghi sono un trattamento di bellezza che si può effettuare non solo all’interno di un centro benessere o alle terme, ma anche a casa propria, acquistando uno dei tanti prodotti in vendita in profumeria, farmacia o erboristeria, disponibili in varie fasce di prezzo.

Cosa contiene il fango anticellulite?

Esistono vari tipi di fanghi termali terapeutici, classificati a seconda degli oligoelementi che contengono; clorurati, sulfurei, solforosi, salsoiodici, ferruginosi oppure arsenicati. Oltre ad acqua termale, i fanghi contengono argilla arricchita con alghe o altre essenze, estratti naturali, tra cui centella asiatica, mirtillo nero, edera, pungitopo oppure ippocastano, molto efficaci nel trattamento della cellulite. Quando viene effettuato in un centro termale, il trattamento dura circa 40 minuti ed è spesso seguito da un massaggio e da un riposo su un lettino riscaldato, per favorire la sudorazione e la rapida eliminazione delle tossine.

Come si utilizza?

Se il trattamento viene effettuato in casa; dopo aver effettuato uno scrub, il fango va applicato sulla parte interessata e lasciato seccare. Una volta trascorso il tempo necessario, il fango va rimosso semplicemente con acqua tiepida. Questo trattamento è adatto a tutti, anche per chi ha la pelle sensibile. Per essere efficace, l’applicazione del fango deve essere eseguita con regolarità, effettuando un massaggio. Il massaggio attiva la circolazione e aiuta il drenaggio del liquido stagnante, diminuendo l’infiammazione che è alla base della formazione della cellulite e lasciando la pelle liscia e morbida al tatto. Se applicati con costanza e abbinati ad un’alimentazione sana e attività sportiva moderata, i fanghi anticellulite sono un rimedio davvero efficace ed economico contro questo inestetismo e possono eliminare la pelle a buccia d’arancia nel giro di qualche settimana. Provare per credere!

Written by Guru Benessere

No Comments Yet.

Leave a Reply

Message

Copyright © 2016 WebbDone S.r.l. Tutti i diritti sono riservati. Realizzato Webbdone S.R.L. Via Secondo Cremonesi, 4 - 26900 Lodi Partita IVA n. IT06692450965