• Terme & Spa

    Ci sono poche cose che aiutano il benessere fisico, la pace interiore e il proprio aspetto estetico come un trattamento termale.

    read more
  • Dieta & Nutrizione

    Per il nostro benessere quotidiano l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale.

    read more
  • Estetica & Bellezza

    Sentirsi belli significa aderire a nessun canone di bellezza, se non a quello nostro personale.

    read more
  • Salute & Benessere

    Come preservare la vostra salute e raggiungere il benessere fisico di una vita sana

    read more
  • Psiche & Eros

    Sono spesso problemi di cui è difficile parlare, specialmente quelli legati alla sfera sessuale.

    read more

Il linfodrenaggio manuale

Il linfodrenaggio manuale di Vodder è una particolare tecnica di massaggio, eseguita tramite una combinazione di movimenti circolari o a pompa, che hanno come scopo quello di migliorare la circolazione della linfa, modificando la pressione esercitata sui tessuti. Solitamente eseguiti da fiosioterapisti, vengono spesso proposti anche nei centri estetici.

I principi e le tecniche
Il linfodrenaggio manuale deve essere eseguito da un fisioterapista professionista o comunque da un massaggiatore abilitato alla pratica di questa tecnica particolare, che abbia frequentato un corso specifico. Esistono storicamente due diverse scuole, che si basano sugli stessi principi, ma eseguono diversamente il movimento di massaggio. I movimenti principali su cui si basa il trattamento sono quattro diverse prese manuali. La prima sono i cerchi fermi, impiegati soprattutto nel trattamento di collo, viso e stazioni linfonodali, che consistono nell’appoggiare e premere le dita piatte sulla pelle da trattare eseguendo un movimento circolare; la seconda è il tocco a pompa, quando il fisioterapista muove la pelle formando degli ovali, muovendo il pollice e le dita nella stessa direzione, mentre i polsi guidano il movimento. La terza figura è la presa che attinge, che letteralmente è un movimento a spirale eseguito tramite la rotazione del polso; mentre l’ultima è il tocco rotatorio, quando il polso del massaggiatore si solleva e si abbassa, tutta la mano si muove sulla pelle, ruotando a spirale. Durante la seduta, è importante che non si verifichino arrossamenti sulla parte trattata e soprattutto che non si provi alcun dolore ed il massaggio sia sempre piacevole e rilassante.
Gli effetti benefici
Il primo effetto di questo particolare tipo di massaggio manuale, se ben eseguito rispettando la direzione del flusso linfatico verso le stazioni linfonodali, è quello antiedematoso, poichè, grazie all’eliminazione dei liquidi e delle tossine presenti nel tessuto, il linfodrenaggio permette la riduzione di edemi di qualsiasi origine. Come tutti i massaggi ha poi un effetto rivitalizzante e migliora le difese immunitarie dell’organismo che, grazie al massaggio dei linfonodi, si rinforza e migliora anche la microcircolazione, con la stimolazione della mobilità dei vasi. In ambito estetico il massaggio ha senza dubbio un effetto drenante e rassodante e si rivela utile anche in presenza di cellulite o adipe.

Written by Guru Benessere

No Comments Yet.

Leave a Reply

Message

Copyright © 2016 WebbDone S.r.l. Tutti i diritti sono riservati. Realizzato Webbdone S.R.L. Via Secondo Cremonesi, 4 - 26900 Lodi Partita IVA n. IT06692450965