• Terme & Spa

    Ci sono poche cose che aiutano il benessere fisico, la pace interiore e il proprio aspetto estetico come un trattamento termale.

    read more
  • Dieta & Nutrizione

    Per il nostro benessere quotidiano l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale.

    read more
  • Estetica & Bellezza

    Sentirsi belli significa aderire a nessun canone di bellezza, se non a quello nostro personale.

    read more
  • Salute & Benessere

    Come preservare la vostra salute e raggiungere il benessere fisico di una vita sana

    read more
  • Psiche & Eros

    Sono spesso problemi di cui è difficile parlare, specialmente quelli legati alla sfera sessuale.

    read more

Automassaggio con la digitopressione

Tra le tecniche di massaggio curative più diffuse c’è la digitopressione, una tecnica energetica, che si propone di curare disturbi fisici e disagi emozionali. Questo particolare massaggio si esegue facendo pressione con le dita su precisi punti del corpo, corrispondenti ai diversi organi, come nell’agopuntura.

Un aiuto contro l’affaticamento fisico e mentale
La digitopressione è nata in Giappone e si è sviluppata e diffusa nelle famiglie giapponesi, durante il XX secolo, grazie all’attività dei massaggiatori provenienti da quei territori. I benefici di questo tipo di massaggio sono diversi e riguardano non solo il benessere dell’organismo, ma anche quello psicofisico, dato che questa tecnica contribuisce a combattere l’affaticamento, gli stress emozionali e le emozioni negative in genere. Durante la seduta, il massaggiatore effettua delicate pressioni con le dita e i palmi di entrambe le mani, sui punti dei meridiani e sulle aree segmentali, sedi dei centri energetici, per disperdere il ristagno dell’energia vitale e ristabilirne la circolazione.
I benefici della digitopressione
La digitopressione non è una terapia medica, ma un trattamento di automedicazione che chiunque di noi può sfruttare per la cura dei piccoli disturbi quotidiani; dal mal di testa, alla stanchezza oculare, dal raffreddore, ai dolori articolari, fino ai disturbi digestivi. Per la cefalea ad esempio, è necessario effettuare una leggera pressione con l’unghia del pollice sul dorso della mano, tra il primo e il secondo metacarpo, mantenendo il contatto per circa trenta secondi, prima di procedere massaggiando la zone con pollice e indice contrapposti. Per il mal di stomaco è consigliato premere il punto situato tre dita sotto l’ombelico; mentre se soffrite di nausea dovete premere con il pollice sulla parte interna del polso, due dita sotto la base della mano, lungo la linea immaginaria che arriva all’anulare. Se il vostro problema è invece il gonfiore delle gambe potete provare, stando comodamente seduti con le gambe accavallate, a massaggiare con entrambe le mani un piede alla volta, partendo dalle dita, passando per la pianta, per terminare con i polpacci.

Written by Guru Benessere

No Comments Yet.

Leave a Reply

Message

Copyright © 2016 WebbDone S.r.l. Tutti i diritti sono riservati. Realizzato Webbdone S.R.L. Via Secondo Cremonesi, 4 - 26900 Lodi Partita IVA n. IT06692450965