• Terme & Spa

    Ci sono poche cose che aiutano il benessere fisico, la pace interiore e il proprio aspetto estetico come un trattamento termale.

    read more
  • Dieta & Nutrizione

    Per il nostro benessere quotidiano l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale.

    read more
  • Estetica & Bellezza

    Sentirsi belli significa aderire a nessun canone di bellezza, se non a quello nostro personale.

    read more
  • Salute & Benessere

    Come preservare la vostra salute e raggiungere il benessere fisico di una vita sana

    read more
  • Psiche & Eros

    Sono spesso problemi di cui è difficile parlare, specialmente quelli legati alla sfera sessuale.

    read more

Fitness in Gravidanza

Se la gravidanza procede regolarmente, senza particolari disturbi, nella maggior parte dei casi anche durante i nove mesi è possibile continuare a praticare attività sportiva. Fare movimento è anzi consigliato, non solo perché aiuta a mantenersi in forma, ma anche perché rilassa e sviluppa la muscolatura, migliora la respirazione e aiuta a migliorare la postura. Non solo lo yoga, la ginnastica dolce o pilates sono attività indicate durante i nove mesi, ma anche sport più aerobici, come acquagym, nuoto e fitness oppure rilassanti, come il golf. E’ importante non affaticarsi troppo durante l’allenamento ed evitare di surriscaldarsi se fa molto caldo, tenendo sempre presenti l’aumento del proprio peso, i possibili cali di pressione e la frequenza cardiaca aumentata rispetto a condizioni normali.

Secondo studi recenti è dimostrato che il feto partecipa attivamente all’attività fisica della mamma e ne ricava vantaggio, sviluppando un cuore più robusto. L’attività sportiva va differenziata a seconda del periodo; fino al terzo mese deve essere leggera ed evitare sforzi fisici, nel secondo trimestre si può praticare ginnastica a corpo libero, evitando esercizi in posizione supina, mentre nell’ultimo trimestre l’allenamento in acqua è l’ideale per non sollecitare le articolazioni e rafforzare pancia e schiena. Il bambino si trova all’interno del sacco amniotico, in un ambiente protetto ed ammortizzato, dove percepisce tutto ciò che accade intorno a lui, in modo attutito e senza pericolo.

Continuare a praticare attività sportiva durante la gravidanza consentirà alla futura mamma un travaglio meno sofferto, oltre ad assicurarle un recupero del peso forma più veloce dopo il parto. Nel caso in cui non si praticasse attività fisica precedentemente, è meglio non iniziare proprio durante la gravidanza; ma limitarsi alle passeggiate, camminando a passo veloce, almeno venti minuti ogni giorno. La gravidanza è una condizione naturale durante la vita di una donna, non è una malattia e anche se ci sono accorgimenti da prendere, non va vissuta come un periodo di sospensione totale delle normali attività.

 

Foto di Voglia di agriturismo

Written by Guru Benessere

No Comments Yet.

Leave a Reply

Message

Copyright © 2016 WebbDone S.r.l. Tutti i diritti sono riservati. Realizzato Webbdone S.R.L. Via Secondo Cremonesi, 4 - 26900 Lodi Partita IVA n. IT06692450965