• Terme & Spa

    Ci sono poche cose che aiutano il benessere fisico, la pace interiore e il proprio aspetto estetico come un trattamento termale.

    read more
  • Dieta & Nutrizione

    Per il nostro benessere quotidiano l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale.

    read more
  • Estetica & Bellezza

    Sentirsi belli significa aderire a nessun canone di bellezza, se non a quello nostro personale.

    read more
  • Salute & Benessere

    Come preservare la vostra salute e raggiungere il benessere fisico di una vita sana

    read more
  • Psiche & Eros

    Sono spesso problemi di cui è difficile parlare, specialmente quelli legati alla sfera sessuale.

    read more

Vuoi dimagrire? Rispetta gli orari

Alcuni giorni fa il Daily Mail, famoso quotidiano inglese, ha pubblicato i risultati di uno studio condotto da Forza Supplements, per determinare l’orario ideale per fare colazione, pranzare e cenare, senza ingrassare. Secondo questa ricerca, che ha visto coinvolte 1000 persone normopeso, per perdere peso più facilmente, è necessario rispettare sempre gli orari dei pasti per facilitarne così la digestione e l’assimilazione da parte dell’organismo.

 

Gli orari ideali per i pasti
L’orario migliore per fare colazione è risultato essere le 7:11, per il pranzo le 12:38, mentre per la cena sono le 18:14; cenare infatti dopo le 19:00 può causare disastri se siete a dieta, dato che la sera si è meno attivi e si tende ad assimilare molto di più i cibi calorici. Chiaramente gli orari sono indicativi, non sono da rispettare al minuto, ma offrono diversi spunti per riflettere sul proprio stile di vita alimentare. ‘Fai una colazione da re, un pranzo da principe ed una cena da povero’, dicevano i nostri antenati e la conferma arriva anche da questo studio. I dietologi autori di questa ricerca confermano il fatto che la colazione sia il pasto più importante della giornata e farne una adeguata aiuta a perdere peso. Guai a saltarla e la stessa cosa vale anche per gli altri pasti; non mangiare per troppe ore consecutive causa infatti stress all’organismo e ci porta ad abbuffarci il pasto successivo.

 

Sì agli spuntini, ma niente snack dopo cena
Tutti i dietologi raccomandano inoltre di fare spuntini sani e con pochi grassi a metà mattina e a metà pomeriggio, per contenere la fame; saltarli rende solo affamati e causa un aumento dei livelli di zucchero nel sangue. Ultima raccomandazione niente snack dopo cena, oltre a rovinare il sonno, possono causare un aumento di zuccheri ed insulina nel sangue e compromettere la dieta di tutta la giornata.

 

Per saperne di più: DailyMail

Written by Guru Benessere

No Comments Yet.

Leave a Reply

Message

Copyright © 2016 WebbDone S.r.l. Tutti i diritti sono riservati. Realizzato Webbdone S.R.L. Via Secondo Cremonesi, 4 - 26900 Lodi Partita IVA n. IT06692450965