Psicologia ed Umorismo: Ridere fa Bene

Ridere ed avere senso dell’umorismo fanno bene, infatti sono il miglior rimedio contro la frustrazione e vedendosi al di fuori, aiutano a migliorarsi anche fisicamente.

Con l’umorismo le persone che soffrono per drammi personali e che devono confrontarsi costantemente con dolore, catastrofi naturali e altri problemi in generale, l’umorismo è la migliore arma per sfuggire a pensieri depressivi e pensare ai problemi sotto un altro punto di vista.

La risata come un esercizio di aerobica

ridere

Se si osserva una persona nel momento in cui sta ridendo possiamo notare che questa avrà bocca aperta con denti in mostra, narici dilatate, occhi stretti e luminosi. Inoltre tutto il corpo è in movimento, dalle spalle che si sollevano e si abbassano, alla testa, poi la respirazione è convulsa tanto da poter portare ad un indolenzimento del torace.

Le mani poi vengono portate alla pancia e le funzioni digestive sono attive. A tutto ciò segue un rilassamento sia dell’addome che della vescica: se in questo momento misurassimo il polso, conteremmo fino a circa centoventi battiti, con un prelievo troveremmo beta endorfine nel sangue e il cervello è ben irrorato di sangue. Insomma ridere può essere paragonato a un vero e proprio esercizio di aerobica.

Ridere fa sempre bene

Già prendere l’idea di prendere la vita con ironia ed umorismo fa bene al nostro corpo, quindi sicuramente ridere fa bene anche nello sport: in questo modo si affronta l’avversario con rispetto e senza paura, si accettano le battute dei compagni di squadra ed affrontare con filosofia un fallo o l’annullamento di gol ci farà migliorare nelle partite successive.

Lo sport è considerato una cura antidepressiva anche dagli psicoterapeuti, ma se si reagisce con rabbia e rassegnazione può avere l’effetto contrario. Bisogna affrontare anche la frustrazione sportiva per trovare l’autostima che ci serve a correggere i nostri errori, fare meglio un esercizio, non prendersela troppo per una sconfitta e crescere dal punto di vista psicoatletico. Quando una persona è allegra nell’organismo avvengono delle reazioni chimiche che producono un aumento di endorfine e di catecolamine e una diminuzione del colozolo, cioè colesterolo cattivo, con effetti benefici per polmoni, cuore e sistema immunitario. Insomma bisogna sempre ridere per mantenere il benessere fisico e psicologico.

Link immagine