Bush Flower: fiori australiani per il benessere fisico ed emozionale

14

Le essenze floreali sono un antico rimedio, conosciuto ed utilizzato da sempre in tutto il mondo; dagli Aborigeni australiani, all’antico Egitto, dall’India, al Sud America. In Europa divenne molto popolare nel Medioevo, come rimedio per il trattamento di disagi e squilibri soprattutto emozionali. Nel secolo scorso la floriterapia ha vissuto un importante ritorno, grazie all’opera di Edward Bach che la indicava come una terapia alternativa in grado di agire sull’emotività e gli stati d’animo e favorire il benessere del corpo e la guarigione da sentimenti ed emozioni negativi.
Per incontrare però le esigenze della società moderna e disporre di nuovi rimedi utili fronteggiare anche altre tematiche relazionali e comportamentali, il Dr. Ian White, psicologo e biologo ha ampliato la metodica di Bach, trovando risposta in quelli che sono chiamati comunemente Fiori Australiani o Bush Flower.
Il dottore era infatti cresciuto nel bush, cioè nel territorio più selvaggio del continente, dove crescono rigogliose piante e fiori rari dalle proprietà benefiche.
In Australia si trovano infatti le più antiche specie di piante e i fiori più belli e grandi, in distese incontaminate, cariche di energia.

Essenze Bush Flower

I fiori australiani sono un rimedio naturale, utile a ristabilire l’equilibrio psicofisico, sono circa 70 e sono dotati di intensa carica energetica, stimolano velocemente le forze di autoguarigione e armonizzano gli squilibri vibrazionali, causa di disagi e problemi emotivi.

Essenze singole e combinazioni

  • Particolarmente efficaci risultano le miscele di più fiori che lavorano in sinergia, potenziandosi a vicenda e affrontando i problemi con tutte le loro sfumature.
  • Tra queste ad esempio:
  • Adol, miscela di fiori australiani specifica per le problematiche caratteristiche del periodo adolescenziale;
  • Concentration, utile per facilitare le capacità di apprendimento;
  • Electro, specifica contro l’eccessiva esposizione a radiazioni negative create da campi elettromagnetici;
  • Emergency, miscela di fiori ideale per le situazioni di emergenza;
  • Energy, ideale per riportare energia e voglia di fare;
  • Equilibrio Donna, ideata per ristabilire l’equilibrio femminile;
  • Fluent Expression, per chi ha difficoltà ad esprimere se stesso e far sentire la propria voce;
  • Oppression free, utile per chi si sente oppresso mentalmente e fisicamente;
  • Ottimismo, utile per chi si sente triste e depresso;
  • Relationship, per chi ha difficoltà a comunicare con gli altri, specie amici e familiari, faticando ad esprimere i propri sentimenti;
  • Self Confidence, per tutti coloro che non hanno fiducia nelle proprie capacità.;
  • Sexuality, per tutti i disagi che riguardano l’intimità e i rapporti;
  • Solaris, da usare in caso di scottature ed eritemi solari;
  • Spirituality, utile per la sfera spirituale;
  • Stress Stop, utile in caso di stress mentale e fisico;
  • Transition, per affrontare tutti i casi di cambiamenti radicali nella vita;
  • Travel, per chi viaggia molto o ha problemi e disagi legati agli spostamenti;
  • Spinifex, conforta e aiuta a prendere consapevolezza del proprio stato.

Come si assumono i fiori australiani

L’essenza singola può essere assunta direttamente mettendo 7 gocce della stessa in un po’ d’acqua, al mattino e alla sera, oppure diluendola.
Per preparare una diluizione di uno o più fiori singoli occorre utilizzare una bottiglietta da 30ml con contagocce, nella quale saranno messi tre quarti di acqua, un quarto di brandy come conservante e 7 gocce di ogni Essenza singola che si intende utilizzare. È generalmente suggerito di non associare più di 4 o 5 Essenze.