Rimedi naturale per la cistite

6

Le infezioni della vescica sono abbastanza comuni, soprattutto nella popolazione femminile, e sono conosciute come cistiti o infiammazioni della vescica.
Se i sintomi delle infezioni della vescica o delle vie urinarie vengono curate subito si rivelano solitamente disturbi passeggeri, ma se trascurate tendono a ripresentarsi periodicamente in forme più gravi. Se quindi avete sofferto di cistite, ricordatevi di curare le cause che hanno dato origine all’infezione della vescica per poter fare prevenzione.
Per quanto riguarda le cause della cistite sono solitamente riconducibili alla presenza nella vescica di vari ceppi di E. coli, batteri che normalmente vivono nell’intestino. Durante i rapporti può infatti capitare che i batteri riescano a raggiungere la vescica attraverso l’uretra.
Queste infezioni sono fastidiose e si riconoscono dalla comparsa dei tipici sintomi: bruciore e dolore durante la minzione, difficoltà e lentezza ad urinare, aumento della frequenza delle minzioni giornaliere, cattivo odore delle urine e aspetto torbido, possibili tracce di sangue, fino ad arrivare nei casi più gravi a febbre, brividi e dolore lombare.

Tanta acqua, D-mannosio e canberries

Se soffrite di cistite in forma lieve e sporadica, probabilmente sarà sufficiente aumentare la quantità d’acqua bevuta ogni giorno per migliorare in tempi brevi fino alla completa scomparsa dei sintomi, senza dover ricorrere ad antibiotici o cure medicinali. Se al contrario la patologia si ripresenta con frequenza è necessario assumere una terapia antibiotica.
Un utile rimedio naturale per la cistite è il D Mannosio, uno zucchero semplice, un monosaccaride a sei atomi di carbonio, scarsamente assorbito dall’organismo umano ed in gran parte eliminato attraverso le feci e le urine. Una volta ingerito infatti il D Mannosio viene assorbito nel tratto superiore dell’intestino per arrivare più o meno inalterato nelle vie urinarie dopo un’ora.Come hanno evidenziato vari studi medicoscientifici, i batteri patogeni presenti nella vescica vengono attratti dal D Mannosio a cui si attaccano mediante le lectine ed espulsi dalle urine.D Mannosio è efficace anche contro Escherichia Coli, Klebsiella, Shigella, Pseudomonas e Salmonella.
Anche il mirtillo rosso americano o cranberry è un rimedio naturale efficace in caso di cistite o infezioni alle vie urinarie, presente come ingrediente in vari tipi di integratori alimentari, specifici per favorire la corretta funzionalità delle vie urinarie e prevenire le infezioni batteriche nei soggetti a rischio. Il Cranberry agisce sulle fimbrie di Tipo P, inibendo l’adesione, la proliferazione e la crescita dei batteri e stimolando il fisiologico drenaggio dei liquidi corporei e la funzionalità delle vie urinarie.