• Terme & Spa

    Ci sono poche cose che aiutano il benessere fisico, la pace interiore e il proprio aspetto estetico come un trattamento termale.

    read more
  • Dieta & Nutrizione

    Per il nostro benessere quotidiano l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale.

    read more
  • Estetica & Bellezza

    Sentirsi belli significa aderire a nessun canone di bellezza, se non a quello nostro personale.

    read more
  • Salute & Benessere

    Come preservare la vostra salute e raggiungere il benessere fisico di una vita sana

    read more
  • Psiche & Eros

    Sono spesso problemi di cui è difficile parlare, specialmente quelli legati alla sfera sessuale.

    read more

Come combattere ansia, stress e stanchezza d’autunno e inverno

L’arrivo dell’autunno segna la fine delle vacanze e di conseguenze ricomincia il solito tran tran quotidiano, sia per chi lavora che per chi deve andare a scuola.

Una persona su tre sia per questi motivi che per il cambio di clima soffre di vari problemi che portano ad ansia, problemi intestinali, malumore e sonnolenza: bisogna però saper affrontare questo passaggio in modo da evitare questo tipo di problemi e per farlo si inizia dalla tavola, con un’alimentazione sana ed equilibrata. In questo modo potrete combattere astenia e nervosismo, vediamo quindi cos’altro fare.

Ansia, stress e stanchezza: combatterli a tavola

stress_autunno_inverno

Prima regola è non saltare mai la colazione, che non deve essere salata, e fare almeno cinque pasti al giorno, consumando piatti a base di prodotti di stagione, poco elaborati e con pochi condimenti. Evitate le cotture alla brace, che alla lunghe possono risultare dannose, e limitate l’assunzione di bevande super alcoliche, insaccati e pietanze eccessivamente caloriche, inoltre cercate di bere almeno due litri di acqua naturale al giorno perché un corpo ben idratato sta meglio.

I disturbi autunnali non riguardano solo la nostra mente ma anche l’organismo infatti in questo periodo l’intestino può diventare irritabile portando a meteorismo, mal di pancia, stipsi o diarrea: seguite quanto detto finora per evitare ciò e consumate la frutta lontano dai pasti per evitare fenomeni fermentativi. In questi casi bisogna ridurre il consumo di sostanze eccitanti come il caffè, l’alcol ed il latte, magari alternando quest’ultimo con prodotti ad alta digeribilità o con latte di origine vegetale (soia o riso), mentre per ridurre il meteorismo basta mangiare con calma e da seduti.

Cercate poi di mangiare pesce almeno due o tre volte a settimana poiché contiene grassi buoni come gli omega3 che aiutano a mantenere in salute la memoria, il sistema cardiocircolatorio, funzioni cognitive e riducono gli stati di depressione.

Autunno e umore: cosa succede

Con l’arrivo dell’autunno e della brutta stagione molte persone subiscono un calo del tono dell’umore, quindi diventano nervose e soffrono spesso di malumore. Per combattere questi fenomeni basta assumere alcuni minerali come il selenio, il magnesio e l’acido folico che troviamo nelle verdure a foglia verde (spinaci e bietole), nella frutta secca, nelle uova, nel pollo e nei frutti di mare.

Via libera poi a carni e latte, specie se tiepido, perché ricchi di triptofano che migliorano l’umore e conciliano il sonno e non dimenticate mai di fare ogni giorno un po’ di movimento.

Leggete le nostre schede di proprietà degli alimenti per saperne di più!

Written by Guru Benessere

No Comments Yet.

Leave a Reply

Message

Copyright © 2016 WebbDone S.r.l. Tutti i diritti sono riservati. Realizzato Webbdone S.R.L. Via Secondo Cremonesi, 4 - 26900 Lodi Partita IVA n. IT06692450965