• Terme & Spa

    Ci sono poche cose che aiutano il benessere fisico, la pace interiore e il proprio aspetto estetico come un trattamento termale.

    read more
  • Dieta & Nutrizione

    Per il nostro benessere quotidiano l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale.

    read more
  • Estetica & Bellezza

    Sentirsi belli significa aderire a nessun canone di bellezza, se non a quello nostro personale.

    read more
  • Salute & Benessere

    Come preservare la vostra salute e raggiungere il benessere fisico di una vita sana

    read more
  • Psiche & Eros

    Sono spesso problemi di cui è difficile parlare, specialmente quelli legati alla sfera sessuale.

    read more

Nuove tendenze capelli: lo shatush

Ultimamente sono molte le persone, anche quelle famose, che sono cadute vittima della Shatush addiction e che hanno abbandonate le ormai classiche e superate meches.

Lo shatush è una tecnica nuova che riesce a donare alla nostra chioma dei riflessi e delle schiariture molto naturali: Jennifer Aniston, Drew Barrymore, Sara Jessica Parker e molte altre hanno ceduto al fascino dello shatush, rendendo i loro capelli unici. Vediamo però di capire qualcosa in più per chi fosse interessata a provare lo Shatush.

Shatush: quando è nato e come si fa

shatush

Nato negli anni ’60 a New York ed Hollywood nei saloni di bellezza, lo shatush è stato rilanciato negli ultimi anni dal noto hair stylist Aldo Coppola ed in pratica è una tecnica che schiarisce i capelli solo sulle punte: il colore viene sfumato e destrutturato rendendo il tutto più morbido e naturale.

Per ottenere questo effetto i capelli vengono cotonati e suddivisi in ciocche che vengono decolorate, in maniera leggera alle radici e poi in modo sempre più intenso fino ad arrivare alle punte, così si ottiene una sfumatura irregolare che dà l’impressione che i capelli siano stati schiariti dal sole. Nonostante inizialmente il trattamento fosse riservato alle bionde perché dava un effetto più naturale, con il tempo si è diffuso anche tra le castane.

Shatush: cosa bisogna sapere

Quando si fa uno Shatush non possiamo scegliere una nuance perché non ha un colore definito, infatti questo dipende dal colore naturale dei capelli: se avete i capelli castani, lo shatush evidenzierà i riflessi ramati che si vedono di solito alla luce del sole, mentre questo sarà sui toni del biondo per chi ha i capelli color cenere.

Con questa tecnica si potranno schiarire i capelli fino a tre toni di colore con un’applicazione di quindici minuti, altrimenti fino a quattro se l’applicazione è di mezz’ora, ma in ogni caso è consigliabile andare per gradi nello scolorire i capelli altrimenti rischiate di indebolirli e sfibrarli. Lo shatush è molto apprezzato perché da un effetto naturale, quindi non è necessario ritoccarlo come i colpi di sole e la ricrescita non da problemi, fidatevi però solo di professionisti che usano prodotti di qualità: i prezzi si aggirano tra i 70 ed i 130 euro.

Leggete gli altri articoli sul trattamento dei capelli

Ecco un tutorial in italiano per provare a farlo a casa:

http://www.youtube.com/watch?v=WFekhGVlldY

Link immagine

Written by Guru Benessere

No Comments Yet.

Leave a Reply

Message

Copyright © 2016 WebbDone S.r.l. Tutti i diritti sono riservati. Realizzato Webbdone S.R.L. Via Secondo Cremonesi, 4 - 26900 Lodi Partita IVA n. IT06692450965