Lotta alle zanzare senza insettica

58

Come ogni estate ritornano puntuali le zanzare, pronte a rovinare le serate all’aperto con fastidiose punture. Non sapete come proteggere voi e i vostri bambini? Non volete acquistare insetticidi e repellenti che potrebbero rivelarsi poco efficaci ma soprattutto dannosi per la salute, soprattutto dei più piccoli, oltre che per l’ambiente circostante? La Natura offre tutti i principi attivi necessari anche per allontanare le zanzare, senza rovinare la pelle e l’ambiente. Tra i rimedi antizanzare che potete trovare in erboristeria ci sono prodotti naturali molto diversi, che contengono estratti di piante e fiori, alleati efficaci contro gli insetti, adatti per adulti e bambini.

Oli essenziali antizanzare

La citronella è senza dubbio una delle piante più conosciute per la sua capacità di allontanare le zanzare; per questa ragione è l’ingrediente principale contenuto nei repellenti antizanzare in commercio, come creme, lozioni, spray, ma anche candele, zampironi, bastoncini incenso e anche braccialetti per adulti e bambini.
Per essere efficace l’olio essenziale di citronella, pianta perenne caratterizzata da un aroma simile a quello del limone, deve essere puro al 100%, ottenuto per distillazione per corrente di vapore, direttamente dalle foglie della pianta proveniente da coltivazioni biologiche controllate.
Questo olio può essere utilizzato come repellente per insetti sia se applicato sulla pelle, sia vaporizzando alcune gocce con un apposito diffusore nell’ambiente. Per ottenere ad esempio una crema antizanzare naturale è sufficiente preparare una miscela di 20 gocce di olio essenziale di citronella, con 20 gocce di olio essenziale di eucalipto ed unire il tutto a 100 ml di latte idratante da applicare sulla pelle. E le zanzare staranno lontane da voi!

Anche altri oli essenziali, tutti facilmente reperibili in erboristeria, risultano utili come rimedio naturale contro le zanzare; tra questi c’è l’olio di Neem, che serve a distruggere le larve della zanzare e, grazie al suo odore, ad allontanare gli insetti.
L’olio può essere spalmato sulla pelle come un normale repellente ma attenzione, come già scritto, ha un odore non propriamente gradevole. Se preferite potete diluirlo in acqua e diffonderlo nell’ambiente con uno spruzzino, oltre a metterne alcune gocce nell’acqua dei sottovasi, per eliminare le larve di zanzara.
L’olio di Neem è anche proprietà antisettiche ed astringenti e si rivela utile ad alleviare il prurito, in caso di punture di diversi tipi di insetti, tra cui le zanzare.
Tra gli oli essenziali più efficaci come repellenti per insetti ci sono infine l’olio di lavanda, l’olio di eucalipto, l’olio di soia ed infine l’olio di pepe nero; da spruzzare negli ambienti domestici o applicare in gocce sulla pelle puro o unito ad olio di mandorla.

In erboristeria si trovano anche prodotti antizanzare per tutta la famiglia, dermatologicamente testati e realizzati con diversi oli essenziali puri come lavanda, citronella, menta e geranio, in grado di respingere efficacemente gli insetti. Questi prodotti possono essere applicati sulla pelle, sui capelli, su cuscini e lenzuola, sulle tende o come spray negli ambienti chiusi, ma anche all’aria aperta.
Per purificare, profumare l’aria ed allontanare le zanzare esistono anche diffusori elettrici con ricarica, contenti soluzioni 100% naturali, a base di citronella, eucalipto, geranio, lavanda, basilico, litsea, chiodi di garofano, senza profumi sintetici, parabeni, viscosizzanti sintetici o derivati del petrolio.
Se invece purtroppo siete stati già punti, provate il pratico stick in gel dopo puntura, ideale per attenuare il prurito e il bruciore causati dalle punture di insetto o da meduse, a base di estratti di aloe e tea tree oil. Da avere sempre con sé!