• Terme & Spa

    Ci sono poche cose che aiutano il benessere fisico, la pace interiore e il proprio aspetto estetico come un trattamento termale.

    read more
  • Dieta & Nutrizione

    Per il nostro benessere quotidiano l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale.

    read more
  • Estetica & Bellezza

    Sentirsi belli significa aderire a nessun canone di bellezza, se non a quello nostro personale.

    read more
  • Salute & Benessere

    Come preservare la vostra salute e raggiungere il benessere fisico di una vita sana

    read more
  • Psiche & Eros

    Sono spesso problemi di cui è difficile parlare, specialmente quelli legati alla sfera sessuale.

    read more

L’intolleranza al Latte

Ci sentiamo ripetere da sempre che il latte fa bene e che quindi è necessario continuare a consumarlo per tutta la vita; anche se in realtà il latte è un alimento per i cuccioli che, terminato lo svezzamento tutti gli animali abbandonano, solo l’uomo continua a consumarlo. Ma siamo sicuri che faccia così bene?

Allergie e problemi di intolleranza

Il latte è senza dubbio una grande fonte di energia e sostanze nutritive per i bambini ma, una volta cresciuti, noi continuiamo a berlo, optando per quello di una specie diversa dalla nostra, che in realtà contiene varie sostanze che il nostro corpo ha difficoltà a digerire ed assimilare. Il latte di mucca contiene infatti circa quattro volte le proteine di quello umano e sei volte i minerali; oltre alla caseina, che per moltissime persone è difficile da digerire e causa intolleranze. I latticini in genere contengono poi il lattosio; una sostanza che tende a fermentare nell’intestino di chi è intollerante, causando problemi gastrointestinali, anche gravi. Il latte è infatti l’alimento che scatena più allergie; stipsi, diarrea, affaticamento, asma e sinusite sono solo le più frequenti. Le sostanze che causano le allergie sono la caseina, la beta-lattoglobulina e l’alfalattoalbumina, proteine che provocano reazioni infiammatorie.

Eccessivo consumo di latte ed insorgenza di malattie

All’interno del latte sono poi presenti grandi quantità di ormoni che servono al vitello per crescere ed hanno effetti negativi sull’organismo umano. Secondo molti studi medici infatti sembra esserci uno stretto rapporto tra l’eccessivo consumo di latte e l’insorgere di malattie come il diabete di tipo 1, il morbo di Parkinson, l’infarto e vari tumori. Secondo i medici inoltre il consumo di latte non previene nemmeno l’osteoporosi, perché il calcio può venire assimilato correttamente solo se è presente il magnesio e dato che questo minerale nei latticini è presente solo in piccole parti, il calcio in eccesso si deposita nelle arterie, creando problemi alla circolazione ed ai reni.

Written by Guru Benessere

No Comments Yet.

Leave a Reply

Message

Copyright © 2016 WebbDone S.r.l. Tutti i diritti sono riservati. Realizzato Webbdone S.R.L. Via Secondo Cremonesi, 4 - 26900 Lodi Partita IVA n. IT06692450965