La Dieta Dukan

La dieta Dukan è una dieta iperproteica, oggi molto in voga, il cui successo planetario è dovuto a vari fattori, tra cui l’immediata e visibile perdita di peso e il fatto che sia seguita da molte celebrità, che l’hanno scelta per rimettersi in forma. Parte della fama di questa dieta è però sicuramente dovuta ad un sapiente impiego dei più comuni mezzi di marketing, dato che le decine di libri della dieta Dukan sono venduti non solo in libreria, ma anche al supermercato e negli autogrill, senza contare che esiste una linea di alimenti e prodotti Dukan che va dai biscotti, alla crusca d’avena e alle barrette, fino ai dadi contro la stitichezza e al condimento per l’insalata.
La dieta Dukan non è un regime alimentare sano e bilanciato e, come tutte le diete iperproteiche, è dannosa per l’organismo, in cui provoca l’affaticamento dei reni sottoposti a ritmi di lavoro molto intensi per smaltire l’eccesso di tossine generato dalle proteine e andrebbe seguita per brevi periodi, solo sotto controllo medico.

Le fasi della dieta

Se vi state chiedendo come funziona la famosa dieta Dukan, se potrebbe fare al caso vostro e quanti chili è possibile perdere seguendone il programma, ecco qualche risposta alle vostre domande. Questo regime dietetico prevede un elevato consumo di proteine, sostanze che richiedono all’organismo più tempo per essere metabolizzate rispetto ad altri alimenti e costringono l’organismo ad un lavoro maggiore. La dieta Dukan prevede quattro fasi; l’attacco, che dura da 5 a 7 giorni, in cui si possono consumare solo le proteine e garantisce una perdita di peso fino a 7 chili; la fase di crociera, in cui si consumano a giorni alterni solo proteine e verdure con proteine, fase da mantenere fino al raggiungimento del peso forma. Poi viene la terza fase, quella del consolidamento, di durata variabile a seconda dell’individuo (cioè 10 giorni per ogni chilo perso in precedenza) e vede l’introduzione di limitate quantità di carboidrati semplici come la frutta. L’ultima è il mantenimento, cioè il regime alimentare da seguire per la vita, che prevede il libero consumo di tutti gli alimenti, ad eccezione del giovedì di sole proteine e crusca d’avena.

Le controindicazioni

La dieta Dukan viene oggi seguita da milioni di persone in tutto il pianeta, ma è stata messa più volte sotto accusa da medici e nutrizionisti perché, come qualsiasi regime alimentare squilibrato, causa danni all’organismo. Privilegiando all’interno della propria alimentazione pochi alimenti di origine animale e verdure contenenti vitamine e sali minerali, ma pochi carboidrati, si creano scompensi a livello renale, mantenendo sempre l’organismo in uno stato di “emergenza” innaturale. E’ un regime dietetico sconsigliato a donne in gravidanza, ragazzi o persone che soffrono di diabete ed insufficienza renale o epatica, poiché a lungo termine causerebbe anche disturbi al cuore e alla circolazione. I chili persi in modo così rapido infine sono facili da riprendere non appena si ricomincia a mangiare normalmente, cosa che accade alla maggior parte dei seguaci della dieta Dukan.